O Thiasos Teatro Natura

  • Compie trent'anni la compagnia O Thiasos TeatroNatura
  • marzo 2022
  • a cura di Luca Cirese

    In LA NUOVA ECOLOGIA | n° 3 | Marzo 2022
    Rivista mensile che opera nella convinzione che l’informazione, la formazione e la comunicazione ambientali siano strumenti fondamentali nella politica dello sviluppo sostenibile

    Rivista acquistabile online:
    https://www.lanuovaecologia.it/marzo-2022/

    la_nuova_ecologia_teatronatura

TeatroNatura_trentanni
a cura di Luca Cirese | in LA NUOVA ECOLOGIA n°3

COMPIE TRENT'ANNI LA COMPAGNIA O THIASOS TEATRONATURA

Tra riscoperta del mito e connessione alla contemporaneità, un mix di performance e attenzione all'ambiente per esplorare se stessi e il mondo.
"«Sopravvivere al naufragio che stiamo vivendo riscoprendo sensibilità antiche». Si racconta così il gruppo teatrale O Thiasos teatroNatura, che compie trent'anni. Ancor prima del 1992, anno in cui si registra come associazione culturale, il gruppo tenta di aprire strade nuove a Roma, facendo dialogare teatro ed ecologia alla ricerca di una consapevolezza più vasta. 
Un nome, il suo, che ha radici molto antiche, connesso al culto degli dèi. θίασος è il corteo dei seguaci di Dioniso, a cui erano cari tanto le piante, come la vite, quanto il teatro, con commedie e tragedie che gli venivano dedicate durante le festività greche. Nella sua genesi non manca però molta contemporaneità. Nel 1982, l'incontro tra la fondatrice Sista Bramini e il regista Jerzy Grotowski che, in fuga dalla Polonia, tiene un corso alla Sapienza di Roma sul suo Teatro delle sorgenti. Poi un incontro 'seminale', quello con l'ecologia e il pensiero e la pratica di Alexander Langer, che già ragionava di 'conversione ecologica' della nostra civiltà e che, dalla fine degli anni Ottanta, organizzava su questo tema la Fiera delle Utopie Concrete a Città di Castello, in Umbria.
Con O Thiasos TeatroNatura prende così vita il tentativo di tenere insieme elementi che all'epoca non si parlavano affatto, performance e attenzione all'ambiente, attraverso un teatro pensato non solo come forma di comunicazione, ma anche come mezzo di conoscenza di sé e del mondo".

Prosegui la lettura iscrivendoti a La nuova ecologia (p. 93)

Foto di Francesco Galli

Website by Digitest.net